fbpx

Novità

Sandrone Dazieri: «Il male è come un virus e non so se c’è un vaccino»

Lettori: 86

Sandrone Dazieri è tornato con un nuovo thriller Il male che gli uomini fanno.

Trent’anni fa Itala Caruso, poliziotta soprannominata la Regina e a capo di un giro di corruzione, viene incaricata di trovare le prove per mandare in carcere l’uomo accusato di essere il Persico, l’assassino che ha rapito e strangolato tre ragazze adolescenti. Itala non può rifiutare, ma sa che sta facendo la scelta sbagliata. Oggi, un uomo dai lunghi capelli bianchi rapisce sul cancello di casa la sedicenne Amala Cavalcante e la imprigiona nel sotterraneo di un vecchio edificio. Amala capisce che non uscirà viva da lì, a meno che non trovi il modo di fuggire. Francesca Cavalcante è la zia di Amala ed è un avvocato. Trent’anni prima ha difeso senza successo l’uomo accusato di essere il Persico. Lei sa che il suo cliente era innocente, e che il vero assassino è ancora in giro. E che forse è stato lui a rapire sua nipote. Gershom Peretz, detto Gerry, dichiara di essere un turista israeliano, ma è arrivato subito dopo il rapimento di Amala e sembra disposto a tutto pur di ritrovarla. Anche a uccidere.

In una intervista rilasciata al Corriere della Sera, l’autore Sandrone Dazieri alla domanda “Com’è nata questa storia?” ha risposto:

«Per scrivere devo trovare qualcosa che mi stimoli curiosità, una sfida. Qui è l’idea di costruire una storia con un arco di anni ampio, 30 anni avanti e indietro. Con due indagini parallele, una nel passato e una nel presente, in cui si scoprono delle cose che però non fanno mai ripetizione, altrimenti il lettore si rompe le balle, ma alla fine convergono verso un unico scioglimento».

Tradotto in più di trenta paesi, fra gli autori italiani di thriller più letti e amati nel mondo, Dazieri è nato a Cremona nel 1964 e ha pubblicato il suo primo romanzo Attenti al Gorilla (Mondadori) nel 1999. Da qui è nata la saga noir del Gorilla di cui fanno parte altri cinque romanzi, dal secondo dei quali nel 2006 è stato tratto il film con Claudio Bisio La cura del Gorilla. Nel 2014 è uscito Uccidi il Padre, il primo libro della trilogia thriller di Dante e Colomba di cui fanno parte anche L’Angelo (2017) e Il Re di Denari (2018).

 

Per non perdere i prossimi articoli iscriviti alla Newsletter di Giallorama ==> MI INTERESSA