fbpx

Novità

Torna su Netflix Enola Holmes, stagione 2

Lettori: 116

Torna su Netflix Enola Holmes con una seconda stagione da non perdere assolutamente.

Trama della seconda stagione

Siamo a Londra all’alba del XX secolo. Diventata una detective di professione come il suo ben più celebre fratello, Enola Holmes si imbarca nel suo primo caso ufficiale. Deve seguire una serie di indizi per ritrovare una ragazza scomparsa. Intanto a Londra le scintille di una pericolosa congiura alimentano un mistero che per esser risolto richiede l’aiuto dei suoi amici e dello stesso Sherlock.

Curiosità

In una intervista rilasciata alla rivista Vogue, l’attrice Millie Bobby Brown alla domanda “che messaggio vorresti che le ragazze recepissero dalla serie?” ha risposto:

“Noi ragazze al lavoro, a scuola e in rete a volte non siamo considerate alla pari. A scuola soprattutto, ti possono sminuire e darti la sensazione di non essere abbastanza brava, o di non esserlo quanto il tuo compagno di banco. La serie incoraggia le ragazze a battersi per quello in cui credono.”

La serie è tratta dai romanzi di Nancy Spinger, che ironicamente risiede in Florida in una contea chiamata Holmes. La seconda stagione prende ispirazione dal romanzo Il caso della dama sinistra.

Era già emerso con la prima stagione, ma pare si sia inasprito il risentimento degli eredi di Sir Conan Doyle.

Quest’ultimi, detentori dei diritti d’autore delle opere dello scrittore, hanno fatto causa a Netflix in quanto Sherlock nel film sembra troppo premuroso ed empatico, una sfumatura che deturpa il ritratto classico dell’investigatore più noto della letteratura mondiale.

In ogni caso la serie di Enola Holmes piace e convince. E se dobbiamo dirla tutta, la seconda stagione e anche più spassosa della prima.

Questa serie pone l’attenzione sul ruolo della donna nella società moderna, lanciando messaggi forti e direzionando l’attenzione del pubblico su personaggi femminili determinati, forti e coraggiosi.

Ultimo aspetto che ci preme considerare è l’ambientazione storica, che sottolinea ancora una volta quanto al pubblico delle serie tv piacciano le ambientazioni di Epoca vittoriana. Del resto, le storie del buon Sherlock nascono proprio in quest’epoca, ma dobbiamo dire che in Enola Holmes ci sono tanti piccoli dettagli di scena che impreziosiscono maggiormente il contesto storico, rispetto ad altre serie ambientate nella stessa epoca.

Ci sarà un Enola Holmes 3?

Pur non essendoci ancora anticipazioni sulla trama di un possibile seguito di stagione, possiamo ipotizzare che il terzo capitolo possa basarsi sul terzo romanzo della scrittrice, Il caso del bouquet misterioso.

 

Per non perdere i prossimi articoli iscriviti alla Newsletter di Giallorama ==> MI INTERESSA